GIUSEPPE ABATE

Bari, 1987



Per la sua prima personale alla Galleria Michela Rizzo, Giuseppe Abate propone un progetto sul pollo, la cui produzione è durata tre anni. Utilizzando materiali derivati dagli scarti della lavorazione del pollo in ambito alimentare quali ossa, sangue, gusci d’uovo e altro, l’artista presenta un corpus di opere inedite che riflettono sulla società del consumo.

Giuseppe Abate (Bari, 1987) ha ottenuto un MA presso la Central St Martins University di Londra (2020), si è laureato in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia (2012). Nel 2014 è stato selezionato per il programma di residenza della Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia; dal 2016 al 2017 ha partecipato al programma di residenza Guwahati Research Program promosso da Microclima in Assam (India). Nel 2018 è stato finalista del Premio Cairo, nel 2017 vincitore del progetto grafico per Vinitaly, promosso da Artissima e Regione Piemonte. Il suo lavoro è stato esposto presso diverse istituzioni tra cui: Somerset House (Londra UK, 2021); Dutch Design Week first online show (2020); Palazzo Barolo, A Collection (Torino IT, 2019); Palazzo Mocenigo (Venezia IT, 2018); Assam State Museum (Guwahati IN, 2017).

 

Private view su invito: 4 dicembre, ore 12.00 – 14.30

Opening: 4 dicembre, ore 15.00 – 19.00

ITA

Giuseppe Abate (Bari, 1987) ha conseguito l’ MA in Material Futures presso il Central St Martins College, Londra UK 2020. Precedentemente Laureato in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia IT nel 2012.

Il suo lavoro è stato esposto presso diverse istituzioni e gallerie d’arte tra cui: Somerset House (Londra UK, 2021); Spazio Cabinet_Studiolo (Milano IT, 2020); Dutch Design Week first online show (2020); ADA Project (Roma IT, 2019); Palazzo Barolo Artissima (Torino IT, 2019); Palazzo Mocenigo (Venezia IT, 2018); Assam State Museum (Guwahati IN, 2017); Museo Nazionale della Montagna (Torino IT, 2016); Fondazione Bevilacqua La Masa (Venezia IT, 2011; 2013; 2014; 2015); Rob Pruitt Flea Market c/o Galleria A + A (Venezia IT, 2015); Studio d’Arte Cannaviello (Milano IT, 2013); Museo di Arte Contemporanea Pino Pascali (Bari IT, 2012); Galleria Municipale d’Arte Contemporanea di Monfalcone (Monfalcone IT, 2011). Nel 2014 è stato selezionato per il programma di residenza della Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia IT. Dal 2016 al 2017 ha partecipato al programma di residenza promosso da Microclima, Guwahati Research Program, Assam, IN. 

Nel 2018 è stato finalista del Premio Cairo, Milano IT. Vincitore nel 2017 del progetto grafico per Vinitaly, Artissima e Regione Piemonte, Verona IT.

 

ENG

Giuseppe Abate (Bari, IT, 1987) MA Material Futures, Central St Martins College (London UK, 2020). BA Painting Fine Arts Academy (Venice IT, 2011).
His work has been exhibited in various institutions and art galleries such: Somerset House (London UK, 2021)  Spazio Cabinet_Studiolo (Milan IT, 2020); Dutch Design Week First Online Show (2020); ADA Project Gallery (Rome IT, 2019); Palazzo Barolo, Artissima (Turin IT, 2019); Palazzo Mocenigo (Venice IT, 2018); Assam State Museum (Guwahati IN, 2017); Museo Nazionale della Montagna (Turin IT, 2016); Fondazione Bevilacqua La Masa (Venice IT, 2011; 2013; 2014; 2015); Rob Pruitt Flea Market c/o A + A Galley (Venezia IT, 2015); Studio d’Arte Cannaviello (Milan IT, 2013); Museo di Arte Contemporanea Pino Pascali (Bari IT, 2012); Galleria Municipale d’Arte Contemporanea di Monfalcone (Monfalcone IT, 2011). In 2014 he won the one year residency program prize at Fondazione Bevilacqua La Masa, Venice IT. Between 2016 and 2018 he has been invited to the Guwahati Research Program curated by Microclima Venice, Guwahati, Assam IN. In 2018 he has been finalist at Premio Cairo, Milan IT.