FutuRuins. Il corpo e la pietra

con Vito Acconci, Federico De Leonardis, Francesco Jodice, David Rickard

a cura di Daniela Ferretti, Dimitri Ozerkov con Dario Dalla Lana

dal 19 dicembre al 24 marzo 2019

Museo Fortuny di Venezia in collaborazione con il Museo dell'Ermitage

Comunicato Stampa

Il Tempo e le opere

con Roman Opalka, Mariateresa Sartori, Andrea Santarlasci, Fabio Mauri, Giorgio Cugno, Jasmina Metwaly, Federico De Leonardis, Claudio Costa, Francesco Jodice

a cura di Massimo Melotti

Dal 22 dicembre 2017 al 31 marzo 2018

Museo della Grafica, Palazzo Lanfranchi, Pisa

Comunicato Stampa

Biennale “Le latitudini dell’arte”

con Matthew Attard e Benjamin Bergmann

dal 16 luglio al 19 agosto 2017

Palazzo Ducale di Genova

Comunicato Stampa

As light through fog – Architectural memory pierced by art

di Richard Nonas

a cura di Laura Mattioli

Dal 14 luglio al 18 ottobre 2017

Chiesa di Santa Maria della Spina, Pisa

Comunicato Stampa

45° 27′ 22″ N 12° 23′ 10″ E

con Ivan Barlafante e Federico De Leonardis

Dal 12.05.2017 al 25.06.2017

Isola del Lazzaretto Nuovo

Comunicato Stampa

Somewhere else

di Wolfgang Laib

a cura di Laura Mattioli

Dal 25.03.2017 al 05.06.2017

Chiesa di Santa Maria Della Spina

Comunicato Stampa

Citytellers

di Francesco Jodice

16.02.2017

Teatrino di Palazzo Grassi

Comunicato Stampa

La tempesta perfetta

di Nanni Balestrini

a cura di Achille Bonito Oliva

Dal 03.02.2017 al 17.04.2017

Macro Roma

Comunicato Stampa

Penelope

di Marcela Cernadas

19 maggio 2017

sede storica di Rubelli in Palazzo Corner Spinelli, Venezia

Comunicato Stampa

Attraverso Parole

con Fabio Mauri, Aldo Runfola e Federico De Leonardis

a cura di Giuseppina Radice

Dal 20.06. 2016 al 23.10.2016

Fondazione La Verde La Malfa

Comunicato Stampa

Panorama

di Francesco Jodice

a cura di Francesca Zanot

Dal 10 Maggio al 14 agosto 2016

CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, Torino

Comunicato Stampa

American Recordings

di Francesco Jodice

a cura di Massimo Melotti

Dal 16.10.2016 al 10.01.2017

Comunicato Stampa

Repetetive Walk

di Hamish Fulton

a cura di Elena Forin

22.11.2015

Comunicato Stampa

Migrant Volcano

di Hamish Fulton

a cura di Elena Forin

Dal 24.10.2015 al 10.12 2015

Comunicato Stampa

Derive Veneziane

di Antoni Muntadas

Dal 01.09.2015 al 12.09.2015

72^ Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

Comunicato Stampa

Carnevale – Un’opera fra polemica e liturgia

di Marcela Cernadas

a cura di Gianmatteo Caputo

Comunicato Stampa

Flags

con Ivan Barlafante, David Rickard, Alessandro Sambini

Dal 7.05.2015 al 2.08.2015

Serra dei Giardini, Venezia

Comunicato Stampa

Tre Oci Tre Mostre

a cura di Denis Curti

Giudecca Fotografia

Comunicato Stampa

Preziosa Opera

a cura di Domenico Maria Papa

2014

Comunicato Stampa

Icastica

con Rashad Alakbarov, Barry X Ball e Richard Nonas

a cura di Fabio Migliorati

2014

Arezzo

Comunicato Stampa

In 4D dal fluire alla stabilità

di Tony Cragg

Dal 28.08.2010 al 09.01.2011

Galleria Internazionale d'Arte Moderna, Cà Pesaro Venezia

Comunicato Stampa

Portraits and masterpieces

di Barry X Ball

a cura di Laura Mattioli

Dal 04.06.2011 al 31.10.2011

Ca' Rezzonico, Venezia

Comunicato Stampa

Il tempo della pittura

di Carpaccio, Opalka

a cura di Ludovico Pratesi

Dal 26.03.2011 al 29.05.2011

Museo Correr, Venezia

Comunicato Stampa

Sudio N.10 in SI minore op.25 omaggio a Chopin

di Mariateresa Sartori

Dal 01.11.2011 al 21.11.2011

Serra dei Giardini, Venezia

Comunicato Stampa

Lawrence Carrol

di Lawrence Carrol

a cura di Laura Mattioli

Dal 16.02.2008 al 25.05.2008

Museo Correr, Venezia

Comunicato Stampa

Vita et dulcedo

di Marcela Cernadas

2007

Caffè Aurora, Piazza San marco, Venezia

Comunicato Stampa

Velamina

di Marcela Cernadas

2007

Chiesa di San Salvador, Venezia

Comunicato Stampa
FutuRuins. Il corpo e la pietra a cura di Daniela Ferretti, Dimitri Ozerkov con Dario Dalla Lana dal 19 dicembre al 24 marzo 2019 Museo Fortuny | San Marco, 3958, 30124 Venezia L’estetica delle rovine è elemento cruciale nella storia della civiltà occidentale: simboleggia la presenza del passato, ma allo stesso tempo contiene in sé la potenzialità del frammento. La rovina, infatti, non è mai neutra: contesa tra natura e cultura, sospesa tra distruzione e ricostruzione, è immersa nel fluire del tempo e allo stesso tempo è tesa verso l’eternità. Essa viene dal passato, conferisce ricchezza di senso al presente, dona consapevolezza ai progetti futuri. Cronologicamente la mostra cercherà di spaziare nei secoli per punti salienti, in modo da dare un’idea della complessità storica del concetto: dalle prime mitologie della distruzione, effetto dell’ira divina (la Torre di Babele, Sodoma e Gomorra…), fino al “terrorismo iconoclasta” di Palmira, includendo l’antico Egitto, l’antichità grecoromana,l’“instauratio Romae”, la “ruine du Louvre”, le distruzioni belliche del secolo scorso, le macerie delle Twin Towers. Il crollo delle architetture evoca la decadenza della civiltà che le ha prodotte, così il parallelo edificio-corpo è l’elemento rivelatore che, se da un lato rimanda alla caducità della vita umana e alla corruzione dei corpi, dall’altro apre al concetto di ciclicità: all’alternarsi nella storia di crisi e rinascite. Anche oggi la contemplazione delle rovine può essere fonte di una nuova consapevolezza per chi nei suoi confronti eserciti da una parte la memoria e dall’altra la progettualità.